JM Financial Services - шаблон joomla Создание сайтов

Accessi aree private

GEA EDUCATION

L'accesso nell'area corsi è possibile solo dopo aver effettuato l'iscrizione ad uno dei nostri corsi

logo gea

 

Palermo, 12 December 2000, il Segretario Generale dell’O.N.U., Kofie Annan, prende la parola e nel discorso di apertura della Conferenza per la firma della Convenzione delle nazioni Unite contro il crimine organizzato afferma perentorio:

“…if crime crosses all borders, so must law enforcement…”

La comunità internazionale si confronta con il nuovo mondo globalizzato, ad un decennio dai fatti di Berlino, e lo fa riconoscendo la trasversalità della criminalità organizzata rispetto a qualsiasi barriera o confine. Con la caduta delle barriere economiche era logico cadessero quelle fisiche come l’attualità dimostra.
Altre barriere ed altri confini, tuttavia, ancora resistono e sono quelle più ostiche a cedere il passo al nuovo: le barriere mentali e i confini intellettuali.
La contemporaneità fluida è ingovernata e ingovernabile con l’attitudine mentale, le categorie e gli strumenti del Novecento;  l’organizzazione sociale sostenuta dalla rappresentatività è in crisi quanto il concetto di stato nazionale. Le organizzazioni internazionali ripiegano su ruoli marginali e l’economia si è affrancata da qualsivoglia contrappeso etico e politico.

GEA è stata concepita su un’intuizione di Antonio De Bonis con l’intenzione di superare quei confini e barriere attraverso la ricerca e definizione di chiavi interpretative innovative a partire dall’analisi del rapporto vincente che lega la criminalità organizzata, in tutte le sue forme, e il terrorismo internazionale in un’osmosi operativa che incide profondamente sugli assetti nazionali ed internazionali non consentendoci, in ogni caso, una miope e colpevole indifferenza.


Il nostro team      |     Cosa facciamo     |     Cosa offriamo

Informazioni sui corsi

loading...